24/04/2019

L'Osteopatia migliora le prestazioni sportive

L'Osteopatia e lo sport hanno da sempre un forte legame. Scopriamo insieme i vantaggi dell'osteopatia per gli sportivi.

L'Osteopatia può aiutare anche nella preparazione atletica?

Assolutamente sì. Già Forrest Clare "Phog" Allen, leggendario allenatore di basket, utilizzava le tecniche osteopatiche non solo per accelerare il recupero dei suoi giocatori, ma anche per la preparazione del pre-partita. Fu un pioniere, ma oggi gli atleti che si rivolgono all'osteopata sono innumerevoli. Una struttura muscolo scheletrica in buon equilibrio e libera da restrizioni di mobilità nei vari segmenti sarà in grado di meglio sopportare i carichi di lavoro e di eseguire il gesto tecnico al meglio della performance. 


Perché gli atleti dovrebbero ricorrere ai trattamenti osteopatici?

L'osteopatia, soprattutto in caso di allenamento intenso, aiuta a mantenere la piena efficienza dell'apparato muscolo scheletrico e contribuisce a migliorare le prestazioni fisiche dell'atleta.
Inoltre, in caso di infortuni i trattamenti osteopatici, attraverso varie tecniche, riducono il dolore e sono in grado di coadiuvare con efficacia il lavoro del medico e del fisioterapista per un completo e più veloce recupero funzionale .
Oltre a ciò alcuni studi svolti su sportivi sottoposti a trattamenti osteopatici hanno evidenziato, nella fase post infortunio, la diminuzione dell'utilizzo di farmaci antidolorifici.

Quali sportivi possono beneficiarne?

I trattamenti osteopatici sono utili a chi pratica qualsiasi disciplina sportiva. 
La maggior parte delle federazioni sportive nazionali ed internazionali e la quasi totalità delle squadre agonistiche di alto livello dei differenti sport integrano all'interno del loro team la figura dell'osteopata in affiancamento allo staff medico e fisioterapico.